Vacanze con il sorriso: 10 consigli utili

Prima di partire per le vacanze è consigliato fare un controllo preventivo, soprattutto se si hanno protesi o apparecchi dentali. È indicato, inoltre, chiedere consiglio al proprio dentista su quali farmaci mettere in valigia come, ad esempio, l’analgesico che può alleviare i sintomi di un mal di denti improvviso o di un ascesso. Ecco i 10 consigli per la salute dei denti in estate, scelti dagli esperti dell’Accademia Italiana di Odontoiatria Protesica (AIOP).

Fare una visita di controllo prima delle vacanze

Per poter prevenire disturbi dentali in estate è consigliato sottoporsi a una visita odontoiatrica prima di partire per le vacanze. Questo comportamento è quanto mai indicato per quelle persone che hanno una dentatura delicata.

Sottoporsi a una seduta di igiene dentale

Oltre al controllo preventivo, è consigliato sottoporsi a una seduta di igiene dentale, per eliminare placca e tartaro, principali cause delle carie e dei problemi gengivali.

Controllare le otturazioni

Se le vacanze prevedono viaggi in aereo o immersioni subacquee, è opportuno chiedere al dentista di verificare lo stato di salute delle otturazioni che, in queste condizioni particolari, potrebbero saltare. È, inoltre, necessario evitare bevande o cibi troppo freddi e mantenere il dente il più pulito possibile.

Evitare l’esposizione al sole dopo un’estrazione

Se prima di partire per le vacanze estive ci si è sottoposti a qualche intervento chirurgico dentale come, ad esempio, l’estrazione di un dente o l’inserimento di un impianto dentale, è sconsigliato esporsi al sole intenso nei primi giorni dopo il trattamento.

Controllare le vecchie protesi

Nel caso in cui si avessero corone fissate con un cemento provvisorio o vecchie protesi fisse, è indicato farle controllare prima di partire per le vacanze. Può essere utile tenere a portata di mano un kit di fissaggio, acquistabile in tutte le farmacie.

Controllare l’apparecchio ortodontico

Per chi è portatore di protesi mobili, è consigliato farle controllare almeno due settimane prima della partenza. Lo stesso consiglio vale anche per chi ha un apparecchio ortodontico che potrebbe sottoporsi a un controllo preventivo.

Portare i farmaci necessari

Prima di partire per le vacanze è consigliato chiedere al dentista di fiducia quali farmaci usare in caso di necessità.

Combattere il mal di denti in estate

Nel caso di un mal di denti improvviso, se non si hanno farmaci specifici, si può ricorrere all’analgesico comunemente somministrato per alleviare i sintomi di mal di testa e mal di schiena.

Cosa fare in caso di ascesso

Se durante le vacanze capiterà di avere un ascesso, è possibile alleviare il dolore applicando del ghiaccio sulla guancia. È sufficiente, inoltre, sorseggiare acqua molto fredda e contattare il prima possibile un dentista o la Guardia Medica.

Cosa fare se si scheggia un dente

Se si rompe o scheggia un dente, è sconsigliato ricorrere al ghiaccio e va evitato il contatto con cibi e bevande troppo fredde. Appena si potrà consultare il dentista sarà possibile scoprire se si può riattaccare il pezzo saltato che, nel frattempo, va conservato nel latte o in una soluzione di acqua e sale.

Fonte: bussolasanita.it